Excite

Wolfenstein The New Order: recensione e dettagli sul gioco

Dopo un anno di attesa è finalmente arrivato il momento di mettere le mani sul nuovo Wolfenstein The New Order, terzo capitolo dell'omonima saga che dal 2001 ci sta, ormai, tenendo compagnia. Pubblicato da Bethesda Softworks, è il classico sparatutto in prima persona che si distingue per alcuni elementi, in primo luogo la sua storia e le sue campagne in single player.

Ancora una volta siamo chiamati a giocare nei panni del protagonista della storia, l'agente speciale americano B.J. Blazkowicz che, però, dal 1946 in cui l'avevamo lasciato, si ritroverà catapultato nel 1960 dove si sveglierà dopo essere rimasto in coma per 14 anni in un manicomio (qui trasportato da un'infermiera polacca). Il mondo non è, però, quello che conosciamo noi: la Germania ha vinto la seconda guerra mondiale diffondendo il nazismo in tutti i paesi alleati, da Londra agli Stati Uniti, arrivando persino a camminare sulla luna nel 1954 e sviluppare nuove potenti tecnologie (come i mech). Ovviamente ai giocatori è stato affidato il compito di unirsi alla nuova resistenza e distruggere il nuovo Reich andando a combattere anche contro nemici ben conosciuti come lo stesso Deathshead alias Wilhelm Strasse.

Forse un po' controcorrente rispetto ai giochi che, ultimamente, siamo abituati ad acquistare, come abbiamo avuto modo di vedere sopratutto e recentemente con Titanfall, questo titolo non supporta nessuna modalità in multiplayer: esclusivamente pensato per un solo giocatore, si focalizza sopratutto sulle sparatorie andando ad attirare un pubblico appassionato e dal grilletto facile. Non eccelso dal punto di vista grafico, che non raggiunge le prestazioni di altre release del periodo, potrebbe vedere alcune migliorie grazie alla patch da ben 5 GB di cui si parla da qualche giorno.

Ed è così che dopo Return to Castle (uscito nel 2001) e Wolfenstein (2009) è arrivato il momento di questo The New Order che, ricordiamo, è stato sviluppato per PC, PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360 e Xbox One.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017