Excite

Videogiochi: passione per i sequel. Lo rivela uno studio Nielsen

  • infophoto

Contro ordine per tutte le principali aziende produttrici di videogiochi; al pubblico le novità in questo campo piacciono sì, ma fino a un certo punto.

Se si parla di videogiochi, la vera passione sono i sequel, così come rivelato da una ricerca Nielsen. Decade così un'intera generazione di credenze di marketing secondo cui per vendere fosse indispensabile sempre scervellarsi ad inventare nuovi giochi e nuove trame.

Certo l'innovazione e l'introduzione di nuovi personaggi è importante ma come confermato dalla ricerca effettuata da Nielsen su un campione di circa 4800 giocatori con età variabile tra i 7 ed i 54 anni, egualmente divisi sulle varie piattaforme di gioco Wii, Xbox 360 e PS3, le vendite più grosse si fanno puntando sui sequel.

L'amore per i videogiochi "a puntate" da parte del pubblico rappresenta una novità fino ad un certo punto. Si sapeva già che gli amanti dei videogame tendono a fidelizzarsi intorno ad alcuni prodotti più cool e continuano ad acquistare i sequel per anni ed anni. Esistono sequel di videogiochi che vanno avanti da oltre ventanni.

Dall'analisi di Nielsen è anche emersa una sorta di classifica dei videogiochi che sono maggiormente attesi per ciascuna delle piattaforme di gioco.

Ad esempio gli amanti della console PlayStation 3 di Sony fremono in attesa dei sequel di Call of Duty: Black Ops II, Madden NFL 13 ed Assassin's Creed III.

Parlando della console diretta concorrente della Ps3, la Xbox 360 di Microsoft i sequel più attesi da parte del pubblico sono Halo 4, Call of Duty: Black Ops II e Assassin's Creed III.

Impossibile non notare una certa convergenza delle preferenze tra utenti di Ps3 e Xbox 360.

Infine uno sguardo alla Nintendo Wii dove i primi tre posti della top ten sono occupati Just Dance 4, Madden NFL 13 e Just Dance: Disney Party.

videogiochi.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017