Excite

Videogiochi e auto: di moda l'ecologia con Volkswagen

  • infophoto

Volkswagen si conferma ancora una volta come la casa automobilistica pioniera nel campo della riduzione dei consumi di carburante e nella sensibilizzazione, a livello mondiale, verso temi come la sostenibilità degli stili di vita e la necessitàdi trovare nuove forme di approvvigionamento energetico.

Una politica non solo di facciata, visto che negli anni passati la casa automobilistica tedesca ha messo in campo veicoli come la Polo, a Golf e la Passat, basate sulla tecnologia Bluemotion, che grazie al sistema Start&Stop, sono realmente in grado di ridurre i i consumi di CO2.

Un concetto che continua ad essere esplorato grazie al connubio tra videogiochi ed auto: di moda resta l'ecologia.

E' stato infatti presentato il nuovo videogame per iPhone ed iPad disponibile sul App Store (oltre che su Facebook) fino al 16 settembre prossimo. Il videogioco consiste nella guida di una Volkswagen Polo attraverso una serie di percorsi via via più complicati.

A differenza dei classici videogame automobilistici, nel Think Blue World Championship (nome del prodotto) l'obiettivo non è arrivare prima ma consumare meno carburante possibile attraverso uno stile di guida ottimizzato.

Non solo pratica ma anche teoria, visto che il videogioco prevede anche il dover rispondere ad alcune domande su quali sono i principali accorgimenti che un conducente dovrebbe osservare per una guida "verde".

I giocatori che, su base mondiale, avranno raggiunto i risultati migliori verranno convocati dal 24 al 28 Novembre in California, questa volta per mettersi alla prova in una gara con macchine reale, sempre con l'obiettivo di ridurre i consumi al minimo, in un tracciato tra San Francisco e Los Angeles.

L'idea di sposare i mondi dei videogiochi e delle auto, è un intelligente iniziativa di marketing con risvolti sociali importanti. Non a caso, in occasione della presentazione del Think Blue World Championship, la Volkswagen ha annunciato di voler ridurre i consumi del 25% entro il 2018.

videogiochi.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017