Excite

Un videogioco per trovare lavoro

Un videogioco potrebbe essere importante per il futuro del recruiting. La ricerca “Business e Gaming. Gioco e Social Network nella rete d’impresa”, effettuata dalla facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università La Sapienza di Roma in collaborazione con Sony Italia, ha evidenziato l’importanza delle relazioni che si vengono a creare davanti a una console. Secondo gli esperti questi tipo di rapporti possono sottostare alle dinamiche di interazione nel business.

Alla base dello studio c'è una visione ludica del mondo virtuale per questo si analizza il videogioco da un punto di vista sociologico. Il general manager di Sony Italia, Gaetano Ruvolo, ha dichiarato che la ricerca ”vuole essere un primo tentativo di analizzare le concrete possibilità di sviluppo che le realtà come gaming e social network hanno di fare marketing, recruiting (ossia ricerca e selezione del personale) e found raising” e ha aggiunto ”Una casa su quattro è provvista di Playstation 3 inteso come centro di intrattenimento multimediale ed è anche social network aziendale. Ci sembrava giusto chiedere questo tipo di ricerca”.

I risultati della ricerca saranno presentati in un convegno a giugno, si compone di tre passi: il primo è un censimento dei siti di social networking in cui il gioco è utilizzato come strumento di marketing, nella ricerca di personale e nella raccolta fondi, elementi essenziali nella gestione di impresa. Secondo passo è la schedatura degli ambienti che porterà alla selezione di tre casi di studio, uno per ambito di interesse, nella terza fase un campione rappresentativo degli utenti iscritti al Playstation Network verrà analizzato attraverso un questionario online. Tutto questo servirà ad osservare fenomeni e comportamenti che saranno utilizzati con efficacia nell'uso sociale e imprenditoriale della telematica.

videogiochi.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017