Excite

L'ultima versione della Nintendo Wii: aspettando Wii 2

Nintendo sta per lanciare l' ultima versione nintendo wii: la Wii 2. Sembrava una trappola di Nintendo per eliminare tutte le modifiche (che se non vengono utilizzate per uso pirata sono legali), mentre in seguito sono uscite numerose guide per modificare anche questa versione.

Le innovazioni di questo nuovo firmware 4.3E sono:-La possibilità di utilizzare tutte le schede di memoria SDHC fino a 32GB di   capacità-Il nuovo menù delle schede di memoria SD card con il quale si possono gestire i canali su SD o SDHC Card- Il canale WII SHOP può essere scaricato su SD o SDHC- Semplificazione nel trasferimento dei titoli e dei contenuti su SD o SDHC- Eliminazione dei bug che permettevano l'installazione di HBC e DVDX 3.4

Se invece per nuova versione della Wii intendete la nuova Wii 2, le novità saranno molte, anche se dovremo aspettare l'effettiva presentazione che avverrà quasi sicuramente nel 2012. Da indiscrezioni si apprende che la nuova Wii dovrebbe montare un processore IBM PowerPC a tre core e una GPU AMD R700. Per quanto riguarda la RAM la nuova Wii 2 avrà a disposizione almeno 512 Mb, che sembra un pò pochino infatti alcuni storcono il naso, ma la casa nipponica potrebbe optare per un 1 gb di RAM; di certo più performante.

La vera innovazione sarà il controller Touchscreen con schermo di 6 pollici che sembra l'oggetto più misterioso della nuova Wii. Nintendo si è già dimostrata capace di stupire con le sue trovate che di solito puntano tutto sulla giocabilità piuttosto che sulla potenza del suo hardware. Infatti le aziende concorrenti, ovvero Sony e Microsoft che hanno hardware di certo più performanti, sono dovute correre ai ripari una con Playstation Move e l'altra con Kinect dopo l'uscita vari anni orsono della Wii prima versione che per la grafica era molto indietro ma offriva una nuova concezione di gioco a cui nessuno aveva pensato prima di allora.

Foto @ doobybrain

videogiochi.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017