Excite

Satoru Iwata è morto, la Nintendo piange l'uomo che ha cambiato il mondo dei videogiochi

  • Getty Images

E’ morto, a soli 55 anni, Satoru Iwata presidente della Nintendo. Non è stato un game designer e non è stato un publisher, ma è stato sicuramente l’uomo che ha influito in maniera più netta sul mondo dei videogame, almeno per quanto riguarda gli ultimi quindici anni che nel mondo videoludico sono un’eternità. A portarselo via è stata una forma particolarmente grave di cancro. Era stato lui stesso a dare l’annuncio della sua malattia circa un anno fa.

Il decesso è avvenuto sabato scorso, ma la notizia è stata data dalla Nintendo soltanto lunedì mattina per rispetto della famiglia di Iwata. Entrato in azienda nel 2000 ne è diventato il presidente nel 2002. Dopo due anni di assestamento ha dato la svolta alla Nintendo che stava perdendo pesantemente la lotta con la Sony e la Playstation. Il suo manifesto è stato, “Cercare giochi di nuova generazione”.

Scopri la nuova Nintendo DS

Pochi anni dopo è arrivata sul mercato la Wii che ha scosso è modificato il mercato dei videogame dalle fondamenta. La console di casa Nintendo ha trascinato davanti ad un monitor, per giocare, anche persone che normalmente non avrebbero mai preso in mano un pad. I cosiddetti casual gamer che hanno sconvolto l’industria videoludica.

Guarda il video tributo per Satoru Iwata

L’altro asso della casa giapponese è stata la Nintendo DS che ha creato il mercato mobile anche nei videogame diventando la prima scelta per milioni di bambini e ragazzi in tutto il mondo. E’ stato sempre Iwata, che ha diretto l’azienda fin quando ha potuto, a lanciare Nintendo nel settore dei giochi per smartphone e ad annunciare il lancio di una nova console, la Nintendo NX, previsto per il 2016.

Scopri l'omaggio di Nintendo a Robin Williams

Al momento il mercato ha reagito senza troppi scossoni alla morte di Satoru Iwata. La Nintendo ha perso solo l’uno per cento in termini di calo del valore azionario. L’unica cosa certa è che dovranno affrontare uno dei momenti più difficili della loro storia senza l’uomo che ha rilanciato l’azienda.

videogiochi.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017