Excite

Nintendo 2DS: riuscirà il 3DS a due dimensioni a risollevare Nintendo?

Che Nintendo non se la stia passando proprio bene è ormai un fatto consolidato: Wii U non ha venduto come sperato e neanche 3DS non ha raggiunto i picchi prefissati dall'azienda. Con Wii e DS fuori gioco non resta latro che inventarsi qualcosa e, proprio com'è accaduto lo scorso anno con Wii Mini, sta per arrivare una versione economica del 3DS, il Nintendo 2DS.

Ebbene sì, la console stereoscopica perderà proprio la sua caratteristica principale, le tre dimensioni, per diventare piatta, con un doppio schermo che in realtà è uno solo ma diviso dalla scocca stessa. Per il resto avrà lo stesso hardware del 3DS, supporterà gli stessi titoli, e le stesse features, come eshop e connessione wireless: insomma, si tratta di una nuova versione potenziata di Nintendo DS, con tanto di forma differente, più che del 3DS economico.

Si tratta di una mossa di mercato che cercherà di fare breccia sul mercato più giovane, quello dei bambini, sfruttando un prezzo ridotto, le festività di Natale e alcuni degli interessanti titoli che sono supportati dal dispositivo, come i vari Mario (e Luigi), o gli stessi Pokémon: Pokémon X e Y, ad esempio, usciranno lo stesso giorno della nuova console.

La nuova console portatile arriverà in tutto il mondo il prossimo 12 ottobre, Italia inclusa, in due versioni colore, blu e rosso, al prezzo di 129,99 dollari: all'interno della confezione di gioco, oltre a console e pennino, anche il classico alimentatore, 1 scheda di memoria SDHC (4 GB), sei carte RA e la guida.

Non ci resta che attendere e vedere se questa folle mossa di Nintendo sarà talmente assurda da avere successo o se il Nintendo 2DS si dimostrerà l'ennesimo flop.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017