Excite

La pirateria va all'attacco del Nintendo Wii

I giochi costano tanto, a volte non sono facilmente reperibili originali e la pirateria ci mette una pezza: il fenomeno ha raggiunto anche la console Nintendo che grazie ad una modifica sarebbe in grado di riprodurre tranquillamente giochi non originali.

Il "modchip", reperibile alla modica cifra di 30 euro, necessità, però, di molta perizia e buone mani, dato che deve essere saldato sul pcb della board. Il fenomeno deve far riflettere: se da un lato questo permetterebbe la maggiore diffusione di giochi e quindi di console, dall'altro si tratta di un mercato illegale che cammina troppo parallelo a quello legale.

Non si può solo bollare, demagogicamente, il fenomeno come una cattiva cosa e prenderne le distanze senza analizzare cosa fa sì che nasca una richiesta di attività illegali. A mio parere è necessaria una riflessione più ampia: certo, bisogna combattere la pirateria, ma non con la repressione. Abbassare i prezzi potrebbe essere un primo passo.

videogiochi.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017