Excite

La censura colpisce Manhunt 2

Il primo Manhunt aveva fatto scalpore (i genitori di un 14enne morto accoltellato da un un altro giovane poco più grande accusarono il gioco di essere l'ispiratore del folle gesto), ma il suo sequel ha scatenato un vero putiferio: addirittura, l'ente inglese che classifica i videogiochi, la British Board of Film Classification, ha rifiutato di prendere in considerazione Manhunt 2 e lo stesso ente irlandese gli ha negato anche il bollino dato ai giochi che rientrano nella classificazione Adults Only, causa un grado di violenza che supera di gran lunga tutti i parametri di valutazione.

Questo è valso al titolo sviluppato dalla Rockstar Games, l'esclusione dal mercato di questi due paesi e negli Stati Uniti, con la classificazione di gioco adatto solo ai maggiorenni, la perdita di un'enorme fetta di possibili acquirenti. La censura non ha risparmiato nemmeno l'Italia: il ministro Gentiloni ha deciso di bloccare le vendite del gioco, la cui uscita sul mercato italiano era prevista per il 13 luglio, definendolo crudele, violento e accusandolo di incoraggiare all'omicidio. Anche il Telefono Azzurro si schiera a favore della censura: "In base alla nostra esperienza -afferma Ernesto Caffo, fondatore e presidente di Telefono Azzurro- ogni immagine e forma di violenza mediatica incide profondamente sullo sviluppo psichico del minore in termini di paura, angoscia e disagio".

Per tutta risposta, la Rockstar si è detta amareggiata, perchè considerano il gioco in linea con i loro prodotti destinati ad un pubblico adulto e conscio delle proprie scelte videoludiche. La beffa però arriva dalla Sony e dalla Nintendo (il gioco è stato pensato per PS2, PSP e Wii), che in base ai loro regolamenti non possono permettersi di lanciare sulle proprie console videogiochi marchiati come Adults Only. Quindi, o si modifica il gioco o si accetta un fallimento di vendite. Ma quanto è giusta la censura su un videogioco, che di per sè è pura fantasia, quando in tv non è raro assistere a momenti di rara violenza anche in orari di fascia protetta? Certo, Manhunt 2 è  per stomaci forti e forse ha avuto la sfortuna, o il demerito, di attraversare quella sottile linea che distingue la realtà dalla fantasia.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018