Excite

Impazza la Console War

Dopo che la Microsoft ha sborsato 50 milioni di dollari per avere in esclusiva i contenuti speciali di GTA IV, la Console War ha toccato picchi impressionanti. Ogni nuovo gioco in procinto di essere sviluppato vede una concorrenza spietata a suon di dollari. E si parla sempre di cifre molto alte per esclusive temporanee o permanenti che possano portare a quel vantaggio in termini di prestigio e vendite che sono poi decisive quando si fanno i conti finali.

Ma se la Microsoft ha confermato un'atteggiamento abbastanza aggressivo, fa sorridere la presa di posizione di Jack Tretton, responsabile di Sony America che in una fase di estremo buonismo, ha definito invece differente l'approccio Sony: loro non si permetterebbero mai di "corrompere" gli sviluppatori e assicurarsi, quindi, giochi in esclusiva per la propria console. Ha poi analizzato la situazione, definendo Microsoft troppo dipendente da terze parti e Nintendo dalle prime, mentre alla Sony si è optato per un mix vincente tra le due soluzioni.

Tretton ha anche tenuto a precisare che la Sony non compra esclusive e non paga per lo sviluppo della propria piattaforma. Le strategie sono abbastanza eterogenee e ci sono tutti i presupposti per vederne delle belle, anche perchè tutte le console hanno il proprio cavallo di battaglia sul quale puntare.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018