Excite

Hearthstone: guida alla costruzione dei mazzi

Hearthstone è il nuovo gioco di carte collezionabili in formato digitale ambientato nel mondo di Warcraft che, dopo una lunga fase beta, è finalmente disponibile per tutti dallo scorso marzo: ma come poter vincere? Ecco una guida ai mazzi, per scegliere non solo le migliori carte, ma anche quelle che interagiscono meglio tra di loro per una più semplice vittoria.

Prima della partita è possibile scegliere uno dei mazzi base, disponibili sin da subito, pre costruiti e utili, sopratutto, per chi si avvicina al gioco, oppure costruirne uno ad hoc, grazie alle bustine e alle carte ottenute. Questa seconda opzione è, ovviamente, la più adatta per chi vuole creare strategie più forti, sfidare in maniera più concorrenziale gli altri utenti e ottenere maggiori soddisfazioni. In questo senso sono davvero poche le regole da seguire: il mazzo deve essere formato da 30 carte (al cui interno si possono avere 2 sole copie di ognuna) e deve essere strutturato partendo da uno dei nove eroi che, almeno per il momento, delineano altrettante classi.

Come gli appassionati dei tanti altri giochi di carte collezionabili ben sapranno, non esiste il mazzo perfetto: esistono deck ben bilanciati, quelli più potenti sotto un determinato aspetto, ma ci saranno sempre dei punti deboli su cui si potrà cadere, sopratutto contro altri giocatori che possiedono combinazioni specifiche di carte. In ogni caso, il consiglio è sempre lo stesso: provate ogni nuova combinazione più volte in modalità allenamento, per capire se davvero fa per voi e, sopratutto, per riuscire a prendere confidenza con tutte le sue possibilità.

Inoltre...

In definitiva, in Heartstone è necessario costruire il proprio deck seguendo le strategie di gioco personali (c'è chi preferisce una tattica più offensiva e veloce e chi, invece, più prudente e riflessivo, cerca di distruggere l'avversario solo dopo vari turni) seguendo alcuni consigli, una guida alla creazione dei mazzi. Ad esempio, è necessario inserire sia carte che richiedono costi più bassi, utili nelle prime fasi di gioco quando i punti sono ancora scarsi, che quelle più potenti e che hanno bisogno, però, di un costo più alto e che potranno essere messe in gioco nelle fasi più avanzate: cercate, inoltre, i mazzi personalizzati che, oramai sono diventati importanti e conosciuti e prendete spunto dal gioco dei vostri avversari.

videogiochi.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017