Excite

Dead Island Epidemic: uscita e informazioni dalla beta chiusa

Si è aperta da pochi giorni la beta chiusa di Dead Island: Epidemic, il titolo free to play ambientato nel mondo (e nell'isola) popolata da zombie dell'omonima saga videoludica: quali sono le prime impressioni del gioco? Quali i pregi e i difetti riscontrati da chi ha potuto accedere a questo MOBA?

Nella tipica ambientazione che orami gli appassionati del gioco di Deep Silver ben conoscono, i giocatori hanno sin ora potuto scegliere tra due modalità multiplayer: mentre la prima è la classica orda ben conosciuta da tutti, la seconda è quella che, al momento, sta riscuotendo una maggiore curiosità in quanto permette a tre differenti squadre (da quattro membri l'una) di darsi battaglia all'interno della mappa. Qui, oltre alle poche risorse disponibili e agli zombie che ormai sono ovunque, i giocatori dovranno cercare di fare attenzione anche ai propri simili, che cercheranno di conquistare il maggior numero di punti e vincere, così, il match. Essendoci, però, tre squadre e non due, le dinamiche di gioco possono variare dando la possibilità di creare alleanze e varie strategie.

Il gioco riprende alcune caratteristiche dei titoli usciti su console, andando a unirsi alle meccaniche dei MOBA creando, così, un genere nuovo, già definito “ZOMBA”, in cui spicca anche la possibilità, vista in precedenza, di costruire e perfezionare armi grazie agli elementi trovati. I profani del gioco forse non sapranno che sono già usciti, nel 2011 e nel 2013, due titoli della saga, Dead Island e Dead Island Riptide che, realizzati per Playstation 3, Xbox 360 e PC hanno permesso agli appassionati di zombie e azione di conoscere l'ex paradiso tropicale di Palanai, ora invaso da orde di infetti.

Al momento ancora non sappiamo quando Dead Island Epidemic uscirà ufficialmente: la sua release completa è prevista entro la fine dell'anno. Chi volesse provarlo in anteprima può cercare alcune delle chiavi per entrare nella beta chiusa oppure aspettare che questa diventi aperta al pubblico.

videogiochi.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017