Excite

Darkspore, nuovo videogioco per Pc

Due punti fondamentali della recensione del nuovo videogioco per Pc ‘Darkspore’, sono la casa produttrice e la software house che lo ha materialmente svilppato. A questa affermazione qualcuno potrebbe obiettare che in realtà per qualsiasi prodotto tali fattori sono fondamentali, ma per Darkspore lo è di più. Se la produzione è stata gestita dalla Electronic Arts, su cui le parole si sprecano visto la notorietà dell’azienda, per quanto riguarda il team di sviluppo il nonme da considerare è quello della Maxis.

Ai più risulterà quasi sconosciuto, ma invece dietro questa sigla si cela il creatore del più famoso videogioco per Pc del momento, Sims, utilizzato da decine di milioni di utenti in tutto il mondo.

Tornando alla recensione di Darkspore, va subito detto che difficilmente riuscirà a riproporre il successo commerciale di Sims. Trita e ritrita la trama, è quella di un mondo virtuale da ricreare e da difendere dai ‘Darkspore’, creature ‘poco simpatiche’ frutto di errori di ingegneria genetica, sfuggita dal controllo dei Crogenitori, i personaggi che dovremo impersonificare.

Per installare il nuovo videogioco Darkspore su Pc è richiesto un processore P4 da 3.0 GHz o Intel Core Duo da 2GHz, almeno 2 GB di Ram, scheda videogio da 256 MB e Shader Model. È supportata la modalità multiplayer; d’altronde non potrebbe essere diversamente visto che si tratta di un videogioco utilizzabile solamente in connessione continua ad internet. Darkspore è disponibile per l’acquisto negli store italiani dalle ultime settimane di aprile.

Foto @ gbcnet.net

videogiochi.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017