Excite

Assassin's Creed 4: gameplay sottomarino, arpionaggi e fine della saga

Tante le immagini e le notizie che arrivano in questi giorni dal mondo di Assassin's Creed 4: grazie ad alcuni video sono state spiegate alcune dinamiche del gameplay in mare, sopratutto quello sottomarino e degli arpionaggi, ma si è anche parlato della fine della saga, già ideata da Ashraf Ismail e il suo team per quando si dovrà mettere la parola “fine” alla storia del brand.

Immagini Assassin's Creed 4: il gameplay in mare

Come ben sappiamo, infatti, il mare sarà un luogo fondamentale di Assassin's Creed 4: il 40% delle battaglie saranno tra le acque, esplorabili anche nelle sue più intime profondità. Edward si troverà a combattere e dover cacciare ben sei specie marine, di cui cinque sono state già specificate: murene, meduse, mante, ippocampi e squali. Proprio questi ultimi saranno molto pericolosi, perchè ci potranno attaccare anche quando saremo nella nostra scialuppa. Proprio quelle balene che, protagoniste di alcuni screenshot rilasciate mesi fa, avevano scatenato le polemiche degli animalisti, dovrebbero rappresentare la sesta specie marina.

Per cacciare potremo utilizzare il nuovo sistema di arpionaggio, per cui ovviamente avremo un numero predeterminato di arpioni e in cui saranno contenuti alcuni easter egg (ma ancora non abbiamo indicazioni in merito), nuotare sott'acqua ed esplorare anche le varie grotte sparse lungo il Mar dei Caraibi: dovremo, però, fare molta attenzione, perchè proprio in queste ultimi potremo trovare contrabbandieri da derubare o tesori da scoprire.

Intanto arrivano anche informazioni sul futuro della saga: se dopo Assassin's Creed 4 è certo che avremo molti altri capitoli, con gameplay molto differenti tra di loro, un giorno il brand terminerà. Quando le vendite saranno scese a tal punto da far mettere la parola “fine” al Credo, però, Ubisoft non dovrà passare ore a cercare un finale degno di nota, perchè l'idea è già stata formulata: “abbiamo un'idea di dove si trova il finale, e di ciò che è", ha dichiarato Ashraf Ismail.

videogiochi.excite.it fa parte del Canale Blogo Tecnologia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017